domenica 22 aprile 2018

Halloween: dopo un test audience in California, alcuni fan delusi dal finale


Mercoledi 18 aprile al Pacific Winnetka di Chatsworth, California, si è tenuta una proiezione per poche decine di persone del nuovo Halloween targato Bloomhouse, che debutterà nei cinema il prossimo 19 ottobre. 
A riportarlo è il sito horrorfreaknews.com, che all'interno della sala ha avuto un suo "infiltrato".

Questa persona ha riportato che tutto sommato il film - della durata di due ore - è buono anche se alla fine il tutto si dilunga troppo nello sviluppo di alcuni personaggi che non durano a lungo ed il taglio visivo sembra essere in linea con tutti gli horror moderni come The Purge e Sinister e distante dai canoni classici anni '80. Cosi come si è presentato, pare che Halloween sia comunque più un film adatto ad accontentare i fan del franchise che gli occasionali, con diverse citazioni anche ai capitoli 3,4 e 6.

Ad aver lasciato delusi i presenti però, sembra un finale insoddisfacente e incompleto, non in linea con le dichiarazioni di John Carpenter (qui in veste di produttore esecutivo e regista del primo leggendario capitolo del 1978) che fece intendere che questo sarà l'ultimo Halloween di sempre. 

Adesso non resta che capire se la Bloomhouse, forte di un feedback nel complesso si positivo ma non eccellente, con 5 mesi a disposizione ritoccherà il film oppure lascerà le cosce come stanno. 

Nessun commento:

Posta un commento