lunedì 11 settembre 2017

Essi Vivono: perchè dopo quasi 30 anni è uno dei film più rilevanti di sempre


Traduzione integrale dell'articolo apparso su wbur.org a cura del nostro collaboratore Francesco Abruscato

DOPO QUASI 30 ANNI, “ESSI VIVONO” E’ ANCORA UNO DEI FILM PIU’ RILEVANTI DI SEMPRE
«Credo nell’America, seguo le regole», dice John Nada, il protagonista del cult di John Carpenter “Essi Vivono”.

Nada - il cui nome sta letteralmente per “niente”- non capisce come queste regole siano state designate per mantenere quieti e reprimere il popolo come lui, mentre la classe sociale più agiata continua ad arricchirsi. Ma John presto scoprirà, grazie ad un paio di occhiali da sole modificati per vedere la realtà in bianco e nero, che l’economia Reaganiana stanno diventando una forza predominante. Gli Yuppies e I Repubblicani non sono altro che un cumulo di alieni dalle fattezze da insetto.
Un’invasione ordita per addomesticare la razza umana e depredare la terra delle sue risorse naturali.

Il film, pensato per avere la forma e l’aspetto di un normale B-Movie, cela una mastodontica ed aggressive critica anticapitalista che quasi sconvolge pensare a come Carpenter abbia fatto a convincere gli studios a finanziarlo. Forse, l’aver piazzato un ex-wrestler a combattere alieni in un film lowbudget avrà giocato la sua parte, la stessa dinamica che portò alla luce Robocop l’estate prima.


Il film è tristemente ancora attuale poichè è ancora quadro accurato della realtà dei fatti: i cartelloni, le pubblicità, gli slogan, i manifesti, non sono altro che propaganda, messaggi subliminali che, nella vision di Carpenter sono asciutti e crudi, com’è giusto che sia.

Dunque, ecco che interi palazzi si riducono a parole come “OBBEDISCI” “CONSUMA” “IO SONO IL TUO DIO”, facendo a meno dell’eleganza per marcare un solco nella memoria dello spettatore.

La sua crudezza è il motivo per cui il film rimane impresso: è come se ne diventassi complice, lasciandoti qualcosa una volta finito di guardarlo. 
Una delle scene più note è quella del combattimento tra il protagonista e Keith David, totalmente insensato ed incurante dell’aver spezzato il ritmo del film. 
Lungo e appassionante, comincia a diventare noioso al punto dall’essere comico.

Da un lato, si può interpretare il film come una deprimente rappresentazione del sottoproletariato, multirazziale e differenziato, messi contro l’un l’altro mentre i loro oppressori si ritrovano liberi e spensierati. 
Dall’altro, vista la presenza di un wrestler professionista, Carpenter avrà solo volute dar sfogo alle sue abilità. 
Essere fan di “Essi Vivono” significa saper apprezzare ambo le cose. 

5 commenti:

  1. Mi piace molto quello che ti piace tendere. Questo tipo di lavoro intelligente e copertura! Tieniti i ragazzi eccellenti che ti ho incluso nel nostro blogroll.
    Kingsman 2

    Kingsman 2

    Kingsman 2

    Kingsman 2

    Kingsman 2

    Kingsman 2

    Kingsman 2

    Kingsman 2

    RispondiElimina
  2. Hey So che questo è fuori tema, ma mi chiedevo se sapevi di qualsiasi widget che potrei aggiungere al mio blog che tweet automaticamente i miei aggiornamenti più recenti di twitter. Ho cercato un plug-in come questo per parecchio tempo e speravo che forse avresti qualche esperienza con qualcosa di simile. Fatemi sapere se si esegue in qualsiasi cosa. Mi piace veramente leggere il tuo blog e attendo con ansia i tuoi nuovi aggiornamenti
    Vedere La battaglia dei sessi Film Completo Italiano

    Vedere La battaglia dei sessi Film Completo Italiano

    Vedere La battaglia dei sessi Film Completo Italiano

    Vedere La battaglia dei sessi Film Completo Italiano

    Vedere La battaglia dei sessi Film Completo Italiano

    Vedere La battaglia dei sessi Film Completo Italiano

    Vedere La battaglia dei sessi Film Completo Italiano

    Vedere La battaglia dei sessi Film Completo Italiano

    RispondiElimina