martedì 4 ottobre 2016

John Carpenter: «finito il tour non è detto che mi dedichi ancora al fare musica»


Traduzione integrale dell'intervista apparsa sul sito driveradio.be a cura di Micol Basone in esclusiva per "Il Seme Della Follia". Buona lettura.


DRIVERADIO: Qual è il tuo tormentone del momento?
JOHN CARPENTER: Un CD della colonna sonora di Dimitri Tiomkin per il film La Cosa Da Un Altro Mondo.

Ti è mai stata offerta l'opportunità o hai mai pensato di dirigere un tuo video musicale?
No, e no. Potrei essere interessato a secondo dell'artista e della musica.

Alcune voci sul web dicono che stai lavorando ad una serie TV. Se è cosi, puoi dirci qualcosa in merito?
Non ho ancora novità, stiamo lavorando a diversi progetti.

Di recente, il web è stato invaso da notizie che affermano che tornerai nel nuovo film di Halloween e lo riporterai nella giusta direzione. Possiamo aspettarci i brividi del film originale?
Lo spero.

Ancora a proposito del film, qual è stato il tuo apporto e tu è Cody, vi occuperete della colonna sonora?
Spero di fare la colonna sonora del nuovo Halloween. Sto facendo da "padrino" al progetto, offrendo consigli. 

Hai fatto alcuni show dal vivo. Ad oggi, qual è stato secondo te, il momento più cool?
Essere sul palco di fronte ad un pubblico. Durante la mia carriera da regista, il mio posto è sempre stato dietro la telecamera. Ora mi espongo. Non appena sono riuscito a superare la paura da palcoscenico, mi sono divertito molto.

Quali sono state la cosa migliore e quella peggiore di questo tour? Hai una storia divertente da raccontarci?
Non ho storie divertenti. L'autista del nostro bus non riusciva ad accostare di fronte al nostro hotel (non aveva spazio di manovra), perciò ci ha lasciato sul lato dell'autostrada. Abbiamo dovuto scalare una collina per arrivare all'hotel. Era l'una di notte. 

Prima di salire sul palco, qual è il tuo riscaldamento per entrare nel giusto mood per lo spettacolo?
Faccio stretching. Vado in bagno. Bevo caffè. 

Pensi di prenderti una pausa dopo questo tour, per realizzare nuovo materiale?
Si (e non vi dirò cosa). 

Un Lost Themes III farebbe sicuramente presa sui tuoi fan. Oppure possiamo immaginare che continuerai a sorprenderci con altri progetti? 
Puo' darsi. Dovrete aspettare. 


Nessun commento:

Posta un commento