domenica 7 febbraio 2016

Il Signore Del Male: 34 cose (più o meno interessanti) che abbiamo appreso dal commento audio del film [PARTE 2]



traduzione a cura di Micol Basone
  • Il primo ruolo di Jason era all'interno dell'ultimo film di Howard Hawks - Rio Lobo. Ha avuto l'opportunità di morire tra le braccia di John Wayne. Carpenter aveva visto il film in anteprima in una versione più lunga e si ricorda che la scena della morte di Jason durava di più: «era un rifacimento letterale della scena di morte in Avventurieri Dell'Aria».
  • Donald Pleasence non era un buon guidatore e una volta si è perso per nel tentativo di raggiungere il set il primo giorno di riprese. Questo "incidente" ha fatto si che altre persone poi dessero un passaggio all'attore per evitare altri ritardi. «Una volta l'ho riportato a casa a Chateau Marmont» dice Jason «e devo dire che è stata la cosa più divertente che io abbia mai fatto. Ha avuto paura per tutto il viaggio».
  • L'unica volta in cui Jason ricorda di aver visto Carpenter arrabbiato era il giorno in cui girarono la scena di gruppo dove tutto sono all'interno della chiesa, poco prima che scoppi l'inferno. «Eri rimasti deluso da una persona. Non dirò chi, ma quella persona non riusciva ad azzeccare la propria battuta. In tutti i film che ho girato con te, non ti ho mai visto perdere la calma, ma con questa persona ti arrabbiasti proprio» - dice Jason rivolgendosi a Carpenter.
  • I due condividono alcuni ricordi su Jameson Parker. Aveva riportato una ferita nel periodo della serie TV Simon & Simon che gli causava dolori giornalieri. I baffi sono veri. E' un devoto cristiano ed una volta venne sparato da un uomo che diede della puttana a sua moglie. Ha due cani e Jason lo chiama "uomo da due cani".
  • L'autore dell'articolo osserva che solo al minuto 45:57 ricorda che quel Dirk Blocker del film è lo stesso della serie TV Brooklyn Nine-Nine.
  • La scena della signora con le borse che alza il coltello in aria mentre corre (min. 51:03) fu girata lasciando l'attrice ferma in un posto mentre un camioncino pieno di mattoni passa sullo sfondo.
  • I sogni furono girati prima su video e poi filmati direttamente dalla TV. 
  • Il simbolo che appare sul livido di Kelly (interpretata da Susan Blanchard) fu ispirato dalla copertina di un album dei Blue Oyster Cult.
  • I due sono entrambi d'accordo nel dire che il loro prossimo progetto insieme dovrebbe includere una scena d'amore per Jason.
  • Il trucco della carta è stato un'idea di Parker «Vedi? Uso le idee degli attori quando me ne propongono di buone» dice Carpenter. «Inventati qualcosa buona idea e la userò».
  • Jason si fa male ad una spalla al minuto 1:07:46, e si lamenta ancora oggi del dolore. «Questo?» dice un Carpenter incredulo guardando una scena.
  • Il lavoro di post-produzione, di editing e di mixaggio del suono ai Walt Disney Studios.
  • Jason non semba cogliere il concetto degli insetti e chiede più volte quando gli insetti appaiono sullo schermo da dove vengono, come sono stati filmati e chi se ne è occupato dopo. Lo fa in parte per infastidire Carpenter e funziona. 
  • La scena dello specchio è stata girata in parte utilizzando del mercurio. Hanno ricavato il velenoso materiale dai macchinari presenti sul set e l'hanno utilizzato per la parte in cui il personaggio immerge le mani nella superficie riflettente (dopo hanno reinserito il mercurio nei macchinari). Il braccio che appare sullo schermo è una protesi il che risponde anche alla domanda sul perchè l'orologio non calzasse bene sul polso. La scena inversa - quella delle dita nell'oscurità è stata girata all'interno di una piscina oscurata. 
  • Lisa Blount aveva paura a girare la scena in cui lei e Susan Blanchard si immergono nell'acqua scura. Era molto buio e non era sicura di riuscire a trattenere il respiro per la scena di lei che cerca di raggiungere la superficie. Carpenter si è poi scusato con lei.
  • «A livello visivo è uno dei miei film più controllati» dice Carpenter. «Ogni scena ha uno scopo alla base, mentre in altri film ho lasciato andare di più le cose. Ho lasciato che gli attori improvvisassero. Ogni scena in questo film è progettata nello specifico per comunicare qualcosa». Carpenter dice che ha causa del budget è stato costretto ad essere il più preciso possibile.
  • L'autore dell'articolo osserva che Carpenter accende e fuma all'incirca 3/4 sigarette durante questo audio commento

Nessun commento:

Posta un commento