domenica 26 aprile 2015

Michael Myers: per i lettori di Rolling Stone USA è il più grande cattivo del cinema horror di sempre


Il sito rollingstone.com ha reso noti i risultati di un sondaggio effettuato tra i lettori della celebre rivista dove si chiedeva di eleggere quale fosse per loro il più grande "cattivo" della storia del cinema horror. A sorpresa - ma non troppo - la vittoria è andata a Michael Myers, inquietante figura maligna mascherata creata da John Carpenter nel 1978 e protagonista del cult slasher Halloween. Myers ha battuto mostri sacri del male quale Pennywise di IT (clown assassino creato dalla mente di Stephen King), Freddy Kruguer e Hannibal Lecter
Ennesimo segno di come l'immaginario horror di Carpenter continui a fare la storia anche con pellicole che hanno superato i 35 anni di vita, incuriosendo ancora nuove schiere di appassionati del cinema dell'orrore verso opere che non risentono dell'usura del tempo. 

Nessun commento:

Posta un commento