lunedì 20 aprile 2015

Gary Goldman: «Nella sceneggiatura iniziale Grosso Guaio A Chinatown era un film western e Jack Burton un cowboy abilissimo con la pistola»


Come riporta il sito asamnews.com, lo scorso 8 aprile presso JANM'S Tateuchi Democracy Forum di Los Angeles è avvenuta una speciale proiezione di Grosso Guaio A Chinatown con alcuni attori, stuntman e personale vario della storica pellicola action che John Carpenter diresse nel 1986. A questo speciale evento hanno partecipato  - tra gli altri - James Hong, che nel film interpretò il leggendario villain David Lo Pan, lo sceneggiatore Gary Goldman e gli stunt man maestri di arti marziali Eric Lee e Joycelyne Lew, che si sono intrattenuti con i fan per firmare autografi e merchandising vario. Nel mezzo a tutto questo vi è stato anche un vero e proprio Q&A con i fans, dove sono stati raccontati annedoti e segreti dal set da parte di Goldman e molti attori hanno ammesso che grazie al film hanno poi iniziato delle carriere ad Hollywood.  La serata si è conclusa con un  after party al Far Bar.

Di seguito vi riportiamo alcune dichiarazioni rilasciate durante la serata dallo sceneggiatore:
«Ho scritto la sceneggiatura di Grosso Guaio insieme a David Weinstein, che non è qui stasera. Quello fu il mio primo lavoro portato a termine nel mondo del cinema, fu una specie di sogno che si avvera. L'isprirazione maggiore per questo film fu una pellicola di Tsui Hark dal titolo The Butterfly Birds, che trovai per miracolo chissà dove. Quando il film si concluse pensai «Oh cavolo, devo trovare il modo di trasportare tutto questo in una dimensione hollywoodiana» e mixando le idee con altri film di Zatoichi e altri action giapponesi venne fuori quello che tutti oggi conosciete.
La versione originale di Grosso Guaio A Chinatown vedeva un cowboy impegnato in alcune avventure nella Los Angles del 1899; il pergonaggio di Jack Burton si basava su uno descritto da James Garner come nel suo Maverick. La scommessa tra Burton e Wang in realtà era diversa e li il primo si dimostrava abilissimo nell'utilizzo della pistola. Poi alla fine si decise di trasportare tutto questo su un periodo contemporaneo, e da li tutto prese una piega diversa.»

Nessun commento:

Posta un commento