mercoledì 3 dicembre 2014

Escape From New York: da oggi disponibile negli Stati Uniti il primo numero del nuovo fumetto dedicato a Snake Plissken


E' disponibile da quest'oggi - presso tutte le edicole e fumetterie degli Stati Uniti - il primo numero del comic book dedicato al film capolavoro del 1981 di John Carpenter Escape From New York, pubblicato dalla Boom! Studios (la medesima casa editrice di un altro fumetto ripreso da un altro cult di Carpenter: Big Trouble In Little China). Per l'occasione il portale mstarz.com ha intervistato i creatori del fumetto Cristopher Sabela e Diego Barreto e pubblicato alcune pagine in esclusiva. Di seguito vi riportiamo le parti salienti delle loro dichiarazioni.

Barreto ha rivelato: «quando ho scoperto che la Boom! Studios dopo la pubblicazione di Big Trouble In Little China aveva i diritti di prelazione nei confronti dei film di John Carpenter per un altro fumetto e volevano produrne uno sono rimasto da subito entusiasta. Avevo già lavorato con la Boom! in passato. Snake è un grande character: se ad uno piace raccontare storie, non si può non amare questo uomo.  E' vero, è una sfida difficile, ma il mio obbiettivo è quello di catturare a pieno il carattere di Snake, e non solo le sue epressioni facciali. Per il primo numero mi sono ispirato al film, poi Cristopher Sabela ci ha costruito sopra una storia spettacolare.»

Dal canto suo, Sabela ha affemato: «quando via e-mail mi hanno offerto di lavorare a questo fumetto ho quasi distrutto la testiera del PC per la felicità nel rispondere che avrei accettato. Per me Escape From New York e Raod Warriors sono i due film migliori nel raccontare un futuro dispotico e post apocalittico, sono perfetti. Snake si sente come "l'Uomo senza nome" del film di Sergio Leone,  è un lupo solitario che non ama davvero nessuno intorno, ma io sto cercando di ricreare l'atmosfera del film dando una caratterizzazione maggiore ai personaggi ricordando come fosse caratterizzati Il Duca, Mente, Maggie e Il Presidente.»

Nessun commento:

Posta un commento