lunedì 3 novembre 2014

John Carpenter: «quando ero giovane mi spaventava un pò tutto. Di recente ho rischiato di perdere la vista»

Il sito vice.com ha chiesto ad alcuni dei più grandi registi horror viventi, quale sia stato l'evento reale della loro vita ad avergli creato maggiore orrore. Ecco cosa ha risposto John Carpenter (con traduzione integrale a cura di Fabio "Pennywise" Carpenter in esclusiva per "Il Seme Della Follia":

illustrazione di Nick Gazin
«Nella mia vita sono successe molte cose spaventose, sopratutto quando ero giovane. Allora credo che mi spaventasse un pò tutto. Recentemente sono andato a trovare mio padre in Kentucky, quando ho subito un distacco della retina al mio occhio destro. Ho chiesto al dottore se potessi tornare a Los Angeles per farmi visitare dal mio oculista, però mi ha risposto che avrei potuto subire il distacco della retina durante il volo e dovevo operarmi immediatamente. Fino a quando due giorni dopo non sono stato operato, ho temuto di restare cieco, e di rovinare la mia vita e la mia carriera. Il distacco della retina equivale a dire cecità. Pensavo di essere fottuto. L'intervento ha avuto successo, e mi calmai. Oggi riesco a vedere benissimo»

Nessun commento:

Posta un commento