martedì 1 luglio 2014

The Thing 2: un grande videogioco mai pubblicato?


Nel settembre del 2002, quando usci' in tutto il mondo The Thing/La Cosa, videogame che narrava le vicende appena successive alla fine dello storico film di John Carpenter uscito 20 anni prima, addetti al lavoro e fans del mondo videoludico rimasero pienamente soddisfatti: infatti per la critica quello fu' "il miglior videogioco mai uscito ispirato ad un'opera cinematografica".
Soddisfatti quindi anche delle vendite, la software house giapponese Konami (che distribui il gioco) capi' che il ferro andava battuto finchè caldo e chiese alla Computer Artworks - che ebbe anche il consenso di Carpenter per partecipare come supervisore, cosi come accadde al primo capitolo-  di mettersi subito al lavoro per un sequel. Inizialmente i lavori procedevano bene, tant'è che la Computer Artworks nel settembre 2003 rese pubblici alcuni screen shots dell'opera. L'attesa montava, ma qualcosa stava per andare storto. Nel 2004, quando il gioco era in pieno "work in progess" la compagnia chiuse improvvisamente per bancarotta, ed il progetto fu definitivamente accantonato, Ma oggi sono in molti a sostenere che alcune idee sviluppate per il gioco sono state riprese per il remake del film che usci' nel 2011. Le uniche cose rimaste anni dopo di questo progetto cancellato sono alcune immagini della sua lavorazione ed una clip, che mostra anche alcuni frammenti del gameplay, che potete vedere di seguito.
La speranza è che con l'uscita recente delle console di nuova generazione, qualcuno legga questo articolo e decida di regalarci nuovo orrori videoludici dall'Antartide.


Nessun commento:

Posta un commento