domenica 27 luglio 2014

Jeff Bridges: «lavorare con Carpenter su Starman è stato fantastico. Ho sempre pensato che sarebbe bello farne un sequel»


Più volte il popolare attore americano Jeff Bridges ha dichiarato nelle sue interviste con grande piacere l'esperienza avuta nel film Starman di John Carpenter (1984), e di come lui sarebbe disponibile anche per un'eventuale sequel (ma noi crediamo che Carpenter non sia dello stesso parere). Qualche giorno fa, attraverso il suo account sul social network Reddit, l'attore ha risposto prontamente ad un fan che gli ha chiesto che ricordi avesse di quel film, ribadendo il concetto sul sequel e lodando il lavoro del regista californiano e degli altri attori.
Di seguito vi riportiamo il post completamente tradotto in italiano da Micol Basone.

«Per il film Starman ricordo di aver sostenuto delle audizioni, e ricordo di questa idea di Starman come un tizio che impersona un essere umano e che controlla il corpo umano quasi come fosse al suo interno, come se stesse guidando un'auto. Quindi per esempio, quando noi umani incrociamo le gambe per rilassarci, Starman le incrocia senza capire realmente lo scopo del gesto. Per noi umani è quasi un riflesso incondizionato, Starman le incrocia in maniera innaturale.
Le mie figlie erano piccole all'epoca e io le osservavo spesso, mi hanno dato parecchi spunti. Guardavo spesso gli uccelli, mi sono divertito molto durante le riprese di quel film, abbiamo viaggiato per tutto il Paese, dato che era una specie di road movie.
Mi sono divertito molto a lavorare con Karen Allen e Charlie Martin-Smith. Con questo film ho iniziato a fare molte fotografie e realizzavo dei libricini che distribuivo al cast e alla troupe. Penso fosse in assoluto il primo libro che ho distribuito al cast e alla troupe.
E lavorare con John è stato fantastico. Adoro quel film, penso che John abbia fatto davvero un ottimo lavoro. Penso che gli effetti speciali siano ben fatti. Mi è piaciuta molto l'astronave sferica, la grande sfera cromata che decolla. E poi ho sempre pensato che sarebbe bello fare un sequel di Starman, dato che Karen aspetta un figlio da Starman, e cosa succede dopo?»


Nessun commento:

Posta un commento